“I miei ricami concreti”- Licata

Qualche anno fa’ ho creato un ricamo che mi pareva bellissimo……….img_0485.jpg

Mi sarebbe piaciuto vederlo riprodotto in cristallo Swarovski con parti opache, satinate e trasparenti. Trovato il contatto con Swarovski, tramite mio figlio (mio grande estimatore), mi e’ stato detto che il progetto sarebbe stato costosissimo e molto lungo da fare. Ho scartato questa idea con dispiacere. Un giorno raccontando di questo mio progetto sfumato ad un’amica (Roberta Rizza famosa ricamatrice siciliana) e vista la mia delusione mi ha proposto di contattare un suo concittadino di Comiso. In questo modo ho conosciuto Silvia e Biagio Licata, lei un’artista e lui un artigiano eccezionale. Senza nessun problema ho fatto avere loro il mio ricamo e dopo pochi giorni ho ricevuto il campione. E’ stata una grande emozione poter contare i fili del mio lavoro su polvere di marmo ricompattata. Sono nati i miei “ricami concreti”, io li definisco cosi’. Il mio ricamo comunque perfetto anche dopo il calco. In questo modo e’ nata la nostra collaborazione. Sono stata la prima ricamatrice italiana a proporre queste cose con grande soddisfazione.

dpscamera_0036.JPG
da particolari di questo ed altri ricami ho tratto dei gioielli: spille bracciali e pendenti
.img_0499.jpg

8 Comments »

  1. MPP ha scritto,

    19 agosto 2008 alle 21:43

    Cara Barbara,
    Ho dato un’occhiata al sito, che è fatto molto bene
    Hai ragione tu, non sono esperto di ricamo. Però……. Riesco a trovare appagamento nelle cose belle.
    E nel sito ne ho trovata più d’una.
    Proverò a descrivere in modo semplice le immagini che più mi hanno colpito.
    Primo fra tutte il “Ricamo in oro e preziosità”. Mi lascia attonito il passaggio dal ricamo al prezioso, così come le cifre per il matrimonio di Michele e ivana, e come anche i tuoi “ricami concreti” dove la sorpresa è la stessa, moltiplicata.
    Molto accattivante il ricamo d’Assia con cui dài il benvenuto: un segnale della tua ospitalità, che si manifesta anche nelle immagini floreali (alcune bellissime) che accompagnano il cammino.
    Jacobean crea nel rilievo un effetto importante.
    Graziosi i retini di fondo e il reticello.
    La tua “vocazione” di nonna si rivela, infine, in modo divertente nella tenda per Nicolas.
    Da ultimo, una parola speciale per il tuo successo su Rakam, che ha dato nuovo vigore ai tuoi “amori” temporaneamente accantonati, che hai trovato la capacità di far risorgere.
    Sono certo che, perdonando la mia “profanità”, saprai cogliere il senso di quanto sono stato in grado di esprimere.

  2. Noi 3 ha scritto,

    21 agosto 2008 alle 17:43

    Ciao Barbara,
    Il tuo sito è stato una sorpresa, ci aspettavamo due pagine e invece anche qui si riconosce la tua cura per i particolari e la tua pazienza.
    Sembra che anche il tuo sito sia un ricamo.
    E’ stato carino riconoscere i lavori che ci hai fatto fare e la nostra foto, è bello vedere che tieni a noi.
    Ci ha colpito l’uccellino col punto pittura, ci piacerebbe provarlo.
    Sei sempre molto originale, ed è per questo che trasmetti l’amore per il ricamo.
    Ciao a domani ( ci aspetta una cena alla Vecchia Prugna)!!!
    Giulia, Maria Lina e Alice.

  3. Sara ha scritto,

    24 agosto 2008 alle 0:02

    …mi ricordo quando da piccola mi svegliavo la mattina, nelle giornate estive, e ti trovavo in cucina seduta sull’angolo del tavolo, concentrata su un nuovo lavoro…mi ricordo le dita che tenevano l’ago come se fosse uno strumento dei piu’ delicati…mi ricordo i doppi occhiali, che guardavo incuriosita mentre bevevo il caffelatte…mi stupivo ogni volta, vedendo cosa poteva nascere da un filino così sottile e da una base così pulita…
    …ed ogni volta, anche adesso, rimango a bocca aperta quando penso ai tuoi lavori, all’amore ed alla delicatezza messa in ogni singolo punto…
    penso siano il riflesso di quello che porti dentro…di quello che sognavi da bambina e di quello che ancora dovrà venire…

  4. Piero e Marisa ha scritto,

    15 settembre 2008 alle 18:22

    Purtroppo dalle foto presenti nel sito non si riesce a percepite pienamente la bellezza, la raffinatezza e l’elegaza del suo lavoro. Fortunatamente siamo riusciti non solo a vedere e toccare un suo lavoro ma addirittura a vederla alle prese con ago, filo e lenti (in un caldo giorno estivo toscano sotto un ombrellone): è stato un piacevolissiomo spettacolo ed una dimostrazione di alta professionalità legata a tanto tanto amore per questa forma di arte ormai sempre più dimenticata dalle nuove generazioni. Speriamo che riesca a trovare sempre nuove allieve volonterose di seguire le sue orme e che non perda mai la passione in questa difficile e faticosa attività. Un’affettuoso abbraccio.

  5. paola ha scritto,

    17 gennaio 2009 alle 7:24

    ciao barbara, mentre sfogliavo il tuo sito pensavo: perchè vive cosi lontano da me!!!!sicuramente sarei una delle tue allieve….Bellissimo tutto Grazie

  6. loretana ha scritto,

    25 gennaio 2010 alle 17:04

    ciao barbara ho visto per la prima volta il tuo sito ed e’ meraviglioso sei veramente brava precisa e si vede tanto che hai molta passione per il ricamo anchi’ io sono appassionata di ricamo ho frequentato la scuola tanti anni fa a frosinone pero’ ho dimenticato quasi tutto . ti volevo chiedere se fai qualche dvd per il ricamo per imparare qualcosa in piu . io vivo in irlanda e mi piacerebbe avere qualche contatto con te sarei felice di essere una tua allieva via computer . ti ringrazio tanto e spero a riscriverci presto e che dio ti benedica.

  7. isa ha scritto,

    23 novembre 2010 alle 16:22

    ciao, passo per caso e ti lascio un saluto.
    sei molto brava, complimenti

    ciao ciao da isa

  8. eloisa ha scritto,

    30 giugno 2011 alle 13:44

    Sono la figlia di Mirella da Firenze.Complimenti per i suoi lavori, sono bellissimi!!!!!
    Devo dire che ricamare è proprio la sua passione perchè lo si vede da tutti i lavori esposti.

RSS al feed dei commenti · TrackBack URL

Inserisci un commento