Un seme d’altruismo

Un seme d’altruismo è un progetto di coesione sociale coinvolgente varie Associazioni di volontariato, tecnici professionisti (counseling e ricamo), una cooperativa di ragazzi disabili e due comprensori scolastici (elementari e medie). Gli obiettivi del progetto sono stati l’educazione dei giovani e degli adulti verso il volontariato e la coesione sociale.

Sono andata in 3 classi elementari (1° – 4° – 5°) ad insegnare  a ricamare e ad attaccare i bottoni, portando con me ogni volta due ragazze disabili con la loro educatrice.

lavoro proposto

alla fine del percorso i bambini mi hanno scritto:

“…è un lavoro rilassante perchè c’è tanto silenzio… quando saremo grandi potremmo avere la soddisfazione di far imparare ai nostri figli il ricamo… mi sento rilassata perchè è un lavoro che richiede pazienza e lo consiglierei ad altri bambini…”

“…questo corso è stato interessante perchè ho imparato qualcosa di nuovo…”

“credo che per fare un buon lavoro servano pazienza e precisione due doti che io non ho. Pero’ quando il lavoro è finito la soddisfazione è grande. Ho avuto l’occasione di insegnarlo alla mia mamma”

“prima di iniziare pensavo che sarebbe stato difficile perché mi sembra un lavoro da femmine; l’attivita’ del ricamo mi piace perchè è rilassante e si lavora in silenzio; lo consiglio alla nonna……..”

“vorrei che questo corso non finisse mai e durasse fino al liceo”

“il corso di ricamo è stato molto affascinante e divertente anche se sarebbe piu’ adatto alle femmine, noi maschi non siamo così precisi; comunque sia mi è piaciuto molto il lavoretto che abbiamo ricamato”

“Barbara mi chiamava “monsieur perfetin” perche’ non ho fatto nessun errore; questo è il piu’ bel corso scolastico che  io abbia mai frequentato”

E’ stata un’esperienza bellissima che mi ha dato molte soddisfazioni.

foto di gruppo

foto di gruppo

foto di gruppo

RSS al feed dei commenti · TrackBack URL

Inserisci un commento